U13 La stagione 2016-17

8 Giugno

Finisce tra gli applausi la più intensa partita delle ultime due stagioni.

Non bastano i 40 minuti regolamentari per assegnare il passaggio al turno successivo di questi play off UISP. I quattro tempi terminano con un distacco di 2 punti (lo stesso della gara di andata) e quindi scattano i 5 minuti di extra time terminati, purtroppo per noi, con il punteggio di 52 a 49 per la Folgore Roma.

Partita tirata dall’inizio alla fine con arbitraggio molto deciso e pronto a sanzionare falli e comportamenti ritenuti antisportivi. Molte buone azioni da parte di entrambe le squadre. Di spicco un paio di individualità tra i rossi della Folgore, gioco di squadra e grande collaborazione tra i nostri che si sono proposti con accortezza tattica, difesa granitica e contrattacchi portati sempre con azioni organizzate.

Coach Ranelletti, a fine gara, è soddisfatto della prestazione, meno del risultato. Non è andata come avrebbe voluto ma questa gara è stata una bella pagina di sport e ha evidenziato, ancora una volta, i passi avanti del gruppo che ha iniziato la stagione tra le difficoltà, con il cambio del tecnico in panchina ed il trasferimento di alcuni ragazzi in altre società sportive.

Purtroppo, anche stavolta, vanno registrate le assenze! C’è stato infatti chi ha preferito non esserci … (?!) … A quanti invece hanno corso e sudato fino all’ultima sirena dell’ultima gara, per se stessi e per i propri compagni, va il riconoscimento della società.

———————————–

29 Maggio

Semaforo verde per la seconda fase del campionato U13 UISP. Si parte con una gara esterna dei nostri presso il campo all’aperto della Folgore Roma.

Complessivamente si è trattato di una buona gara giocata punto a punto senza strappi importanti portati dalle due squadre che si equivalevano in termini di centimetri e di maturità di gioco. Nel finale un sensibile calo attentivo e di precisione nei passaggi e al tiro hanno forse impedito ai ragazzi di coach Tufano quel sorpasso nel punteggio che poteva essere alla loro portata. La gara di ritorno, sul campo amico, determinerà il passaggio del turno e questa sconfitta di strettissima misura autorizza a sperare per il meglio.

Finale di gara: 49-47.

———————————–

26 Marzo

La gara inizia con notevole ritardo per ragioni del tutto indipendenti dalla puntualità delle squadre in palestra. Questo, purtroppo, non depone a favore dell’organizzazione del campionato UISP, si tratta, infatti, di una spiacevole situazione sperimentata già in passato.

La gara in campo è stata battagliata punto su punto, con qualche strappo dei nostri subito ricucito dagli avversari. Efficaci le rotazioni messe in campo dai tecnici delle due squadre che hanno saputo chiedere ed ottenere il meglio dai propri ragazzi. Colonna vince nonostante alcune assenze e conferma il trend positivo dal punto di vista dei risultati.

Finale di gara: 42-43.

———————————–

21 Marzo

Nuova vittoria dei nostri in campo amico nella gara contro Sfera. Nonostante un metro arbitrale a cui i nostri hanno faticato ad abituarsi, la vittoria è arrivata e netta. Risultato finale 76 – 41.

I coach Tufano e Ranelletti possono rallegrarsi della prestazione dei loro ragazzi che hanno proposto una discreta pallacanestro giocando come al solito in questa stagione – per rispettare il regolamento – senza uno dei ragazzi 2003.

Mancano due gare alla fine della stagione e l’accesso ai play off sembra essere il primo risultato stagionale da festeggiare.

———————————–

14 Marzo

Pronti, via e i nostri giovani atleti in azzurro sottolineano subito di essere più avanti nella preparazione tecnico-tattica rispetto ai ragazzi in verde del Tor Vergata.
Il gap di punteggio a vantaggio dei nostri viene ulteriormente incrementato nel secondo parziale e la partita si mette, di fatto, in cassaforte.
Dopo l’intervallo lungo c’è spazio per tutti i convocati a disposizione dei coach Tufano e Ranelletti. Risultato finale 62 a 49.

Bentornato a Capitan Meletani e bravi a tutti i ragazzi! Un plauso particolare a G. “Maverick” Fusco, a Nicholas “Ranger” Albanesi e a Martina “Tenente Jane” Cecilia per la grinta messa in campo e i progressi fatti in pochi mesi di lavoro in palestra. Ed ora concentrati sulla prossima gara.

———————————–

23 Febbraio

Si recupera la gara in trasferta del 31 Gennaio con Sfera e risultato e prestazione sorridono ai nostri. Il 12 -44 alla fine dei quattro tempi la dice lunga sulla disparità dei valori in campo. Ancora qualche sbavatura di gioco e di atteggiamento da mettere a punto ma, per ora, va bene così. M “Capitan” Meletani, ancora indisponibile, smania per riprendere a giocare e tutto il gruppo lo aspetta.

———————————–

14 Febbraio

Convincente la vittoria odierna delle nostre giovani leve.

Dopo un inizio incerto i nostri escono progressivamente e si impongono senza correre eccessivi rischi sull’Algida Lazio.

Coach Tufano concede minuti a tutti i ragazzi e varia continuamente i quintetti in campo. Buona la risposta dei singoli in termini di impegno; discreta in fin dei conti la prestazione di squadra.

Risultato finale: 56-43.

———————————–

31 Gennaio

L’arbitro non arriva e partita rinviata. Con due sole gare giocate ed il bottino di una vittoria ci accingiamo a cominciare il girone di ritorno …

———————————–

27 Gennaio

4-16, 6-26, 15-34, 22-40. Con questi parziali è arrivato il successo esterno in quel di Tor Vergata. Ed era ora!

Sebbene anche questa volta senza due pedine importanti (M. “Capitan” Meletani e i T. “Maggiore” Fusco) la gara è stata condotta da subito sui giusti binari. In evidenza alcune individualità ma positiva la prestazione di squadra.

Soddisfatti per una volta i coach Tufano e Ranelletti la cui serata prosegue con la gara casalinga della promozione. Speriamo nel bis!

———————————-

17 Gennaio 2017

Esordio con sconfitta casalinga per la nostra U13 che ha ospitato la ben più attrezzata compagine di pari età del Motta Camastra. Certamente di peso le assenze tra i nostri, G. “Jordan” Sauri e M “Capitan” Meletani in campo avrebbero contribuito a fornire qualche rotazione in più e a rendere certamente meno penalizzante il risultato finale.

Spazio per tutti i ragazzi guidati dai coach Tufano e Ranelletti, anche per chi ha iniziato solo da qualche mese a cimentarsi con questo sport. I ragazzi nuovi si sono comportati bene, l’intero gruppo ha dimostrato il proprio impegno ma certamente il gap tecnico rispetto agli avversari non poteva essere colmato con il solo atteggiamento positivo.

Gradinate colme oltre le aspettative. Supporters di entrambe le squadre partecipi e rumorosi.

———————————-

11 Dicembre 2016

La gara della prima giornata di campionato U13 non è stata disputata. L’Algida Lazio ha chiesto e ottenuto di rinviare la partita a data da destinarsi.

Godiamoci serenamente le vacanze di Natale. Nel 2017 ci penseremo.