Goleada per i Giovanissimi provinciali

Una goleada per ripartire per i Giovanissimi provinciali della Ssd Colonna.

Dopo tre partite con un solo punto all’attivo (complice anche un calendario che ha messo di fronte alla squadra castellana le due battistrada incontrastate Casilina e Borghesiana oltre alla Vis Subiaco), il gruppo di mister Romolo Guidoni si è “sfogato” nel match interno contro il Castel Madama vinto con un netto 6-0.

«Una partita in cui mi sono preoccupato più che altro del comportamento dei ragazzi, visto che la squadra avversaria si è dimostrata estremamente nervosa come hanno confermato le quattro espulsioni rimediate».

Per la cronaca sono andati a bersaglio con delle doppiette Matano, Zerbini e il classe 2004 Tronkina. «Il limite della nostra squadra, comunque, rimane quello di una poca incisività offensiva. Per fare gol dobbiamo costruire tante azioni e qualche volta questo problema ci è costato caro. A livello di gioco tutti ci fanno i complimenti, ma ci manca un vero terminale offensivo, un riferimento puro lì davanti anche se nell’ultimo periodo stiamo provando a inserire Tronkina che ha queste caratteristiche, ma già gioca con il gruppo dei Giovanissimi fascia B e talvolta non può venire con noi se capitano delle gare in contemporanea».

I Giovanissimi provinciali del Colonna, comunque, occupano attualmente la sesta posizione (anche se non tutte le squadre hanno giocato lo stesso numero di partite). «A mio modo di vedere si poteva fare qualcosa in più, ma personalmente sono sempre molto pretenzioso dalle mie squadre. Abbiamo perso punti pesanti soprattutto nelle sfide con Camerata e Roma femminile, ma sono convinto che possiamo ancora dire la nostra per raggiungere il terzo posto e poi eventualmente sperare in un ripescaggio nei regionali. Le prime due posizioni, invece, sono assolutamente di Casilina e Borghesiana che hanno dimostrato di avere un passo diverso rispetto alle altre».

Nel prossimo turno il gruppo di Guidoni sarà ospite del Tivoli. «Dovrebbe essere una squadra del nostro livello, classifica alla mano. Vedremo come si metterà la partita, noi sicuramente proveremo a fare il nostro gioco sperando di essere più incisivi».

Attachment

guidoni mist fur dic20 (1)