Volley: Buoni gli esordi della prima squadra

Volley: Buoni gli esordi della prima squadra

E’ iniziata con sole vittorie la stagione della prima squadra del settore volley della Ssd Colonna.

Le ragazze di coach Riccardo Vitozzi, che partecipano sia al campionato Under 18 promozionale sia alla Seconda divisione (con l’integrazione di tre elementi sul gruppo giovanile), hanno ottenuto tre successi totali in altrettante gare ufficiali disputate finora.

«Con l’Under 18 abbiamo vinto 3-2 nel match sul campo del Volley Club Frascati dei miei ex compagni di squadra Massimiliano Musetti e Alessio Graziani (ora rispettivamente presidente e dirigente del club tuscolano, ndr) e 3-1 a Valmontone – racconta Vitozzi – Con la Seconda divisione abbiamo giocato martedì scorso la prima partita di campionato cogliendo un altro successo esterno sul campo della formazione romana dell’Astrolabio 2000, ancora per 3-2. Un match complicato a maggior ragione pensando al fatto che nel primo set praticamente non ci siamo presentati in campo e, di fatto, abbiamo fatto un “riscaldamento lungo”» sorride l’allenatore.

La squadra castellana, però, si è ripresa ben presto. «Nel secondo c’è stata decisamente più battaglia, ma le avversarie l’hanno spuntata per 22-25 anche se le nostre ragazze erano fermamente convinte di poter rientrare in partita e infatti da quel momento è cominciata la rimonta. Abbiamo vinto il terzo set 25-18 e il quarto 25-12 e ci siamo guadagnati il tie break: anche in questo caso siamo stati sotto prima 6-1 e poi 7-2, ma abbiamo cambiato campo 8-7 per noi e chiuso il set per 15-9. E’ stata una prova di carattere importante, anche se l’umoralità di queste ragazze ne tradisce la giovanissima età media».

Nonostante l’ottimo avvio, Vitozzi rimane coi piedi ben saldi a terra. «Non abbiamo un organico numericamente corposo e soprattutto al momento siamo senza il nostro pallone di casa che, com’è noto, è stato reso inutilizzabile dallo “scoperchiamento” del telone qualche settimana fa. Ci appoggiamo per gli allenamenti al pallone di San Cesareo e ringraziamo tantissimo la disponibilità del club casilino, ma ovviamente ci dobbiamo adattare con gli orari. Le ragazze e i loro genitori stanno mostrato un’abnegazione e un impegno incredibili. Il gruppo è cresciuto in maniera evidente rispetto alla passata stagione, ma non ci siamo dati obiettivi: vogliamo solo cercare di accumulare esperienza ed essere competitivi».

Nel gruppo della Seconda divisione è rientrata anche Maria Teresa Cannuccia, volto “storico” della pallavolo colonnese ed ex responsabile tecnica del minivolley. «Teresa è una persona eccezionale e una grandissima appassionata di sport – dice Vitozzi – Per affrontare il campionato di Seconda divisione ci serviva qualche elemento di esperienza e lei può essere davvero un punto di riferimento per fare vedere alle nostre giovani ragazze come si deve vivere l’impegno pallavolistico».