Calcio 2 categoria: missione promozione

La Seconda categoria del Colonna ha immediatamente ripreso a correre.

Dopo lo scivolone casalingo nel derby col Colle di Fuori, la formazione di mister Luca Esuperanzi ha violato il campo del Castel San Pietro (1-0) con un gol di Tiberi e ora s’appresta a preparare il big match con l’Atletico Colleferro capolista. La prima della classe ha un vantaggio rassicurante (11 punti), ma il Colonna vuole provare a tenere accesa la speranza.

“E’ l’ultima spiaggia per sperare di riaprire i discorsi e sappiamo che anche un pareggio servirebbe a poco – dice il centrocampista centrale classe 1998 Luca Porfirio – Sappiamo che ci troveremo di fronte un avversario molto forte come dicono i numeri (19 vittorie in 21 partite, miglior attacco e miglior difesa, ndr) e costruito con individualità importanti per cercare di ottenere il salto di categoria, ma daremo il massimo per riuscire a centrare questa vittoria”.

Nell’ultimo turno, intanto, il Colonna ha consolidato la propria seconda posizione (che spesso fa rima con promozione…) volando a +11 dalla coppia di terze in classifica. “La vittoria col Castel San Pietro è stata molto importante anche perché arrivata in contemporanea con la sconfitta dello Sporting Futura, primo nostro inseguitore, e del pari dell’Arco di Travertino. Non è stata una partita semplice, ma eravamo pronti a questo tipo di gara: gli avversari si sono dimostrati molto aggressivi e inoltre c’era la difficoltà aggiuntiva del campo di terra che poteva crearci qualche problema. Al di là di qualche sofferenza nel finale, però, abbiamo gestito bene il match e abbiamo portato a casa tre punti molto pesanti”.

Il giovane centrocampista è un prodotto purissimo del settore giovanile del Colonna. “Ho cominciato a giocare qui quando mio papà Claudio era presidente e non ho più lasciato questa società. Da tre anni sono nel giro della prima squadra e sto facendo un’esperienza importante, a maggior ragione pensando che in questa stagione il Colonna sta giocando per le prime posizioni della classifica. Sto molto bene in questo gruppo, la compattezza e l’unità sono i nostri punti di forza” conclude Porfirio.

Attachment

porfirio eehe (6)